0

Il tuo carrello è vuoto

Abbazia di Rosazzo Bianco Felluga Friuli DOCG

Bottiglia
Anno
4 prodotti rimanenti
CHF 65.00

Tipo di vino

Bianchi

Stile

Barricato

Aromi

Note floreali di acacia, biancospino e tiglio, unite a sentori fruttati di melone, pesca e albicocca. Profumi di erbe, note speziate e note dolci di frutta candita

Vitigno

Friulano
Sauvignon
Pinot Bianco
Malvasia Istriana
Ribolla Gialla

Origine

Friuli Venezia Giulia, Italia

Grado alcolico

13.5% vol.

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

DOCG

Paese

Italia

Regione

Friuli Venezia Giulia

Vitigno

Friulano
Sauvignon
Pinot Bianco
Malvasia Istriana
Ribolla Gialla

Terreno

Composto da marne e arenarie

Affinamento

In botti di rovere

Gusto

Corposo, elegante, setoso, con note agrumate di cedro, mandarino e ananas e sentori dolci di marzapane e crème brûlée. Finale lungo leggermente speziato

Aroma

Note floreali di acacia, biancospino e tiglio, unite a sentori fruttati di melone, pesca e albicocca. Profumi di erbe, note speziate e note dolci di frutta candita

Colore

Giallo paglierino, vibrante e luminoso

Abbinamenti

Antipasti, Pesce, Crostacei e Carni bianche

Alcol

13.5% vol.

Filosofia

Produzione integrata

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

LIVIO FELLUGA

Descrizione:

Un vino bianco di Livio Felluga dalle eccelse qualità. Raffinato, di grande struttura e ricchezza. Dalla vinificazione in blend di uve di Friulano, Pinot Bianco, Sauvignon, Malvasia, Ribolla Gialla. Tutti i vigneti sono allevati entro l’ambito comunale del comune di Rosazzo, vantano per questo la massima onorificenza DOCG che ne garantisce la Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Il suolo si caratterizza per avere un ampio strato di marne e arenarie di origine eocenica. Il sistema di allevamento prevede la potatura con il metodo Guyot. La vinificazione prevede in una prima fase che le uve siano delicatamente diraspate, dopo una opportuna macerazione a freddo, vengono sottoposte ad una soffice pressatura. Il mosto è stato illimpidito per semplice decantazione e quindi avviato alla fermentazione in recipienti di acciaio inox con l'inoculo di lieviti selezionati in Friuli. Dopo tre giorni il vino viene travasato in botti di rovere dove completa la fermentazione alcolica e quindi quella malolattica. Il vino è maturato nelle botti di rovere, dove è avvenuta la lisi dei lieviti. In ultimo, nel mese luglio viene imbottigliato. Lo sviluppo degli aromi terziari si completerà negli anni a venire.

Abbinamenti consigliati degustando questo vino bianco di Livio Felluga
Questo vino di grande raffinatezza si abbina piacevolmente con i crostacei, le ostriche, il caviale di pesce, i mussoli, le alghe ed altri sapori salmastri. Si abbina perfettamente anche con verdure e carni leggere, con condimenti delicati pur se ricchi. Va servito fresco a 14° C in calice alto ed ampio che favorisce la concentrazione dei profumi al naso.