NOANS Passito Bianco Friuli Colli Orientali D.O.P.

Bottiglia
Anno
45 prodotti rimanenti

Confezione da 6

CHF 180.00

Tipo di vino

Dolci

Stile

Non Barricato

Aromi

Intenso e complesso, di grande eleganza e pulizia nel suo bouquet di agrumi canditi, rimescolati ad un dolce profumo mielato

Vitigno

33% Riesling, 33% Sauvignon, 33% Gewürztraminer

Origine

Friuli, Italia

Grado alcolico

13%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

DOC

Paese

Italia

Regione

Friuli

Vitigno

33% Riesling, 33% Sauvignon, 33% Gewürztraminer

Terreno

Marne e arenarie

Affinamento

Per 15 mesi in vasche d'acciaio

Gusto

Denso in bocca, trionfo di sensazioni dolci e aromatiche, fresche e persistente. Sensazioni di arancia, cedro, limone canditi con un finale dolce di albicocca sciroppata

Aroma

Intenso e complesso, di grande eleganza e pulizia nel suo bouquet di agrumi canditi, rimescolati ad un dolce profumo mielato

Colore

Giallo paglierino carico con eleganti e luminosi riflessi dorati

Abbinamenti

Formaggi, Dolci e dessert

Alcol

13%

Filosofia

Produzione Integrata

Temperatura di servizio

10-12°C

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

LA TUNELLA

Descrizione:

NOANS Passito Bianco Friuli Colli Orientali D.O.P. si presenta come un vino da conversazione. Delizioso su piccola pasticceria secca o, per contrasto di sapori, con Gorgonzola dolce accompagnato da miele d’acacia. 

Dal colore giallo paglierino carico con eleganti e luminosi riflessi dorati.
Al naso é intenso e complesso, di grande eleganza e pulizia nel suo bouquet di agrumi canditi, rimescolati ad un dolce profumo mielato. Denso in bocca, è un trionfo di sensazioni dolci e aromatiche, fresche e persistenti, che concorrono a formare un’impronta gustativa di grande impatto.

Emergono e permangono a lungo sensazioni di arancia, cedro, limone canditi con un finale dolce di albicocca sciroppata. Grazie alla sua buona acidità chiude le sensazioni dolci in un lungo finale asciutto e non oleoso.

Dopo la vendemmia le uve selezionate vengono deposte in apposite cassette e lasciate appassire per un periodo di circa 80 giorni in ambiente condizionato. Sulla varietà del Traminer si sviluppa anche il fenomeno della “muffa nobile”; nel Sauvignon e nel Riesling avviene solo la concentrazione degli zuccheri e delle sostanze aromatiche presenti negli acini.

Raggiunto il giusto grado di appassimento, le uve vengono sgranellate, pigiate e pressate sofficemente. Il mosto così ottenuto viene decantato staticamente a freddo e, con l’aggiunta di lieviti selezionati, viene posto a fermentare in vasche di acciaio inox a temperatura rigorosamente bassa e controllata (8-10° C).
Dopo frequenti batonnage e il giusto periodo di maturazione, il vino verrà imbottigliato nel mese di febbraio. Verrà posto al giudizio del consumatore dopo un ultimo giusto periodo di riposo e di affinamento in bottiglia.