0

Il tuo carrello è vuoto

Barolo DOCG Vigna del Gris

Bottiglia
Anno
6 prodotti rimanenti

Confezione da 6

CHF 474.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

Note di frutta matura, viola appassita e spezie

Vitigno

100% Nebbiolo

Origine

Piemonte, Italia

Grado alcolico

14.5% vol.

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

DOCG

Paese

Italia

Regione

Piemonte

Vitigno

100% Nebbiolo

Terreno

Limoso e argilloso

Affinamento

Per 24 mesi in barrique più ulteriori 12 mesi in bottiglia

Gusto

Rosso granato

Aroma

Note di frutta matura, viola appassita e spezie

Colore

Robusto e importante, elegante e austero, di bella persistenza

Abbinamenti

Selvaggina, Carne, Antipasti

Alcol

14.5% vol.

Filosofia

Produzione Integrata

Temperatura di servizio

18-20°C

Longevità

Fino a 10 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

CONTERNO FANTINO

Descrizione:

Il rosso Barolo “Vigna del Gris” è un vino che non necessita di troppe presentazioni. Si tratta infatti di una delle tante chicche presenti nella gamma realizzata ogni anno dalla cantina Conterno Fantino a Monforte d’Alba, uno dei cuori pulsanti delle Langhe piemontesi.

Un’etichetta che esprime i caratteri più tradizionali della denominazione del Barolo, interpretandola elegantemente grazie al sempre proficuo binomio vitigno-territorio, che vede nel Nebbiolo l’attore principale. Da riservare alle serate da trascorrere con gli amici più appassionati, desiderosi di cimentarsi con una grande bottiglia.

Il “Vigna del Gris” Barolo nasce dall’utilizzo in purezza di un vitigno simbolo dell’enologia piemontese, il Nebbiolo. Le viti di questa varietà crescono con il sistema del guyot in un regime biologico, all’interno del cru che dà il nome stesso all’etichetta, la vigna del Gris, esposta verso sud e sud-est. Gli acini, raccolti manualmente durante la vendemmia dal team di Conterno Fantino intorno alla metà di Ottobre, fermentano alcoolicamente, macerando a contatto con le bucce in vinificatori orizzontali di acciaio per 8-15 giorni. Si procede quindi con l’affinamento, in cui il vino riposa dapprima per 24 mesi in barrique, e poi, dopo l’imbottigliamento, per altri 12 mesi direttamente in vetro.

Il Conterno Fantino “Vigna del Gris” si rivela all’esame visivo con un colore tipicamente granato, con una tonalità “scarica”, non troppo intensa. Il naso è dominato da sensazioni profonde, dove la frutta matura si alterna ai fiori appassiti e a diverse sfumature terziarie di spezie, derivanti dal periodo di invecchiamento trascorso in legno. In bocca è di gran corpo, energico e muscolare, con un sorso che si sviluppa con eleganza e con un’ottima persistenza, che rende il finale lungo. Conterno Fantino, nome di riferimento in Piemonte, da diversi anni all’apice delle principali guide di settore italiane e internazionali, conferma la propria nomea con un Barolo che mette d’accordo il palato di tutti gli intenditori.