0

Il tuo carrello è vuoto

Vindala Rosso IGT della Svizzera Italiana

Bottiglia
Anno
32 prodotti rimanenti

Confezione da 6

CHF 294.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

Un naso sfaccettato di prugne mature, ciliegie nere e note di moca, ma anche di viola e vaniglia dolce

Vitigno

80% Merlot
10% Marselan
10% Carminoir

Origine

Ticino, Svizzera

Grado alcolico

14% vol.

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

IGT

Paese

Svizzera

Regione

Ticino

Vitigno

80% Merlot
10% Marselan
10% Carminoir

Affinamento

Fermentazione alcolica e successiva macerazione della durata di 30 giorni. Affinamento in barriques di rovere francese da 225 litri per 24 mesi prima dell’imbottigliamento.

Gusto

Al palato ha un carattere forte: lampone, completato da alcuni aromi di erbe selvatiche e pepe nero; molto espressivo, accompagnato da una nota fresca; la struttura soda suggerisce un buon potenziale di invecchiamento; aromatico nel suo lungo finale

Aroma

Un naso sfaccettato di prugne mature, ciliegie nere e note di moca, ma anche di viola e vaniglia dolce

Colore

Rosso rubino, sfumature granato

Abbinamenti

Formaggi, Carne, Selvaggina

Alcol

14% vol.

Filosofia

Produzione integrata

Temperatura di servizio

16 - 18°C

Longevità

10 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

SETTEMAGGIO

Descrizione:

Un vino svizzero che è ottenuto attraverso l'assemblaggio di Merlot, appassito naturalmente in fruttaio dopo il raccolto, Marselan e Carminoir. Nasce nei migliori ronchi del Ticino ed è il frutto della attenta ricerca di qualità e unicità massime della cantina Settemaggio.

Le uve che lo compongono, provengono da vecchi vigneti siti sulla collina di Monte Carasso. L’età di questi ronchi di 45-50 anni e la produzione limitata a 600 gr/m2, permette di ricavare una materia prima di eccellente qualità il cui obiettivo finale vuol essere l’ottenimento di un vino con elevata concentrazione di sostanze aromatiche e di polifenoli, unitamente ad un’ideale acidità.

L’uva è lasciata maturare a lunga sulla pianta, dopodiché è vendemmiata e messa ad appassire in fruttaio per due settimane. Ad obiettivo raggiunto: ossia dopo un’evaporazione d’acqua pari al 15%-18% del peso iniziale, si procede alla vinificazione.

Consigliamo il consumo di questo vino con piatti importanti oppure anche con formaggi d'alpeggio stagionati 12-24 mesi come: Capretto ticinese con patate al forno e coste, durante i periodi invernali con tutte le carni di selvaggina ed i contorni di castagne, cavoli di bruxelles, cavolo rosso e spätzli