Marena Sassella Valtellina Superiore DOCG

Bottiglia
Anno
CHF 22.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

Ciliegie e fragole selvatiche, frutta secca tostata e piccoli frutti di bosco

Vitigno

100% Nebbiolo

Origine

Lombardia, Italia

Grado alcolico

14%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

DOCG

Paese

Italia

Regione

Lombardia

Vitigno

100% Nebbiolo

Terreno

Sabbioso (80%), limoso (20%), assenza di calcare, trattasi di roccia granitica sfaldata con rarità di argilla

Affinamento

Pressatura soffice e fermentazione alcolica a temperatura controllata in vasche di acciaio inox. Affinamento per 12 mesi in botti di rovere

Gusto

Fresco, armonico e di corpo vellutato, dal finale aromatico di ciliegia

Aroma

Ciliegie e fragole selvatiche, frutta secca tostata e piccoli frutti di bosco

Colore

Rosso rubino con leggeri riflessi granati

Abbinamenti

Carne rossa, selvaggina, Formaggi a pasta dura

Alcol

14%

Temperatura di servizio

18 - 20°C

Longevità

4 - 5 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

MAMETE PREVOSTINI

Descrizione:

Il Valtellina Superiore Sassella “Marena” Mamete Prevostini è un rosso lombardo di buona intensità, che durante tutto l’arco della degustazione si sviluppa su una particolare nota fruttata, che ci fa venire in mente la ciliegia. Colpisce per la morbidezza con cui avvolge naso e palato, ricordandoci come l’eleganza del Nebbiolo abbia modo di manifestarsi con punte di eccellenza solo in poche aree al di fuori del Piemonte, di cui una è senza dubbio la Valtellina, che con i suoi vigneti terrazzati dà vita al “Marena”. Un’etichetta intensamente aromatica, da portare in tavola durante le cene più calde e conviviali.

Questo Valtellina Superiore Sassella “Marena” ha origine da vigneti terrazzati, nei quali si coltiva l’uva Chiavennasca, nome che indica il vitigno Nebbiolo in quest’area. Ci troviamo a un’altezza compresa fra i 350 e i 550 metri sul livello del mare, rivolti verso sud, in un terroir composto prevalentemente da sabbia, in cui ritroviamo anche una piccola percentuale di limo. La vendemmia inizia la seconda settimana di Ottobre e gli acini ottenuti dalla diraspatura dei grappoli vengono pressati sofficemente; il mosto fermenta in contenitori d’acciaio inox a una temperatura controllata. L’affinamento finale si svolge in botti di rovere per 12 mesi, al termine dei quali si procede con le operazioni di imbottigliamento.

Il “Marena” è un Sassella Valtellina Superiore che alla vista si annuncia con un colore rosso rubino, attraversato da lievi riflessi più tendenti al granato, visibili nell’unghia. La frutta è protagonista assoluta al naso, con sfumature che la raccontano con diversi accenti e richiami. All’assaggio è di corpo medio, equilibrato, con un sorso rinfrescante, che termina con un leggero retrogusto che rimanda al sapore della ciliegia. Un rosso che si assembla, come un puzzle, da piccole parcelle di vigne diverse, che si uniscono in un prodotto dal profilo estremamente piacevole, perfetto da abbinare ai secondi piatti di carne rossa e alla selvaggina.