Santarita Rosso di Valtellina DOC

Bottiglia
Anno
CHF 19.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

Piccoli frutti di bosco come lamponi e fragole, rose e violette fresche

Vitigno

100% Nebbiolo

Origine

Lombardia, Italia

Grado alcolico

13.5%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

DOC

Paese

Italia

Regione

Lombardia

Vitigno

100% Nebbiolo

Terreno

Sabbioso (70%), limoso (30%), assenza di calcare trattasi di roccia granitica sfaldata con rarità di argilla

Affinamento

Pressatura e macerazione a freddo delle uve, fermentazione alcolica a temperatura controllata in vasche d'acciaio.10 mesi in botti di rovere e contenitori di acciaio.

Gusto

Fresco e di ottima sapidità, sorso snello e beverino

Aroma

Piccoli frutti di bosco come lamponi e fragole, rose e violette fresche

Colore

Rosso rubino brillante e limpido

Abbinamenti

Formaggi, Carne, Selvaggina

Alcol

13.5%

Temperatura di servizio

18 - 20°C

Longevità

3 - 4 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

MAMETE PREVOSTINI

Descrizione:

Il Rosso di Valtellina "Santarita" di Mamete Prevostini è un vino rosso ottenuto da uve Nebbiolo, che in Valtellina viene chiamato Chiavennasca. Matura per 10 mesi tra botte di rovere e di acciaio inox e si presenta di un color rubino brillante, di buona trasparenza, ed esprime all'olfatto note fragranti e fruttate di frutti di bosco, seguite da aromi di rosa e violetta. Al sorso è fresco e asciutto, di ottima sapidità e persistenza.

Il “Santarita” è un Rosso di Valtellina che ha origine dall’uva Chiavennasca, termine con cui si indica in questa parte di Lombardia l’uva Nebbiolo. Le viti vengono coltivate con il sistema dei terrazzamenti, nei vigneti situati nei pressi di Berbenno, Castione Andevenno e Tirano. Gli acini, dopo una pressatura soffice, macerano a freddo; la successiva fermentazione si svolge in vasche d’acciaio inossidabile, a temperatura controllata. L’affinamento finale ha una durata di 10 mesi, ed è svolto sia in botti di rovere che in contenitori d’acciaio. Al termine della maturazione il vino è pronto per venire imbottigliato dalla cantina Mamete Prevostini.

Questo Rosso di Valtellina “Santarita” Mamete Prevostini si annuncia alla vista con un colore tipicamente rubino, dotato di una bella luminosità e di una tonalità particolarmente limpida. La piccola frutta di bosco domina il naso con note sottili, arricchite anche da sensazioni di fiori freschi. All’assaggio è di corpo medio, con un sorso armonioso che scorre con una progressione piacevole, anche grazie all’anima sapida e fresca che lo contraddistingue. Un’etichetta che colpisce per la sua grande versatilità in cucina, dove, dagli affettati e ai salumi, sino ai primi e ai secondi di carne, coinvolge in una beva gradevolmente appagante.