• -30% Black Friday
0

Il tuo carrello è vuoto

Santa Cecilia Nero d'Avola DOC

Bottiglia
Anno

Confezione da 6

CHF 0.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Baricato

Aromi

Speziato e fruttato, brillante e limpido, profumato di carrubo, di bergamotto e scorza d’arancio

Vitigno

100% Nero d'Avola

Origine

Sicilia, Italia

Grado alcolico

13%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Premi e riconoscimenti

Premio Annata Risultato
Guida 2020 Gambero Rosso 2016

Scheda tecnica:

Denominazione

DOC

Paese

Italia

Regione

Sicilia

Vitigno

100% Nero d'Avola

Terreno

Calcareo

Affinamento

Per 14 mesi in barriques di rovere

Gusto

Vigoroso, di alto lignaggio gustativo

Aroma

Speziato e fruttato, brillante e limpido, profumato di carrubo, di bergamotto e scorza d’arancio

Colore

Rosso porpora tendente al viola

Abbinamenti

Pesce, Carne

Alcol

13%

Filosofia

Produzione Integrata

Temperatura di servizio

17-19°C

Longevità

8-10 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

PLANETA

Descrizione:

Santa Cecilia Nero d'Avola DOC è il nostro vino di punta dalla più importante varietà siciliana: il Nero d’Avola. Il lungo lavoro di ricerca del luogo migliore per fare un grande vino con questa varietà ci ha portati a Noto, luogo di origine di questa varietà dove insiste la DOC Noto, all’estremità meridionale della Sicilia.

Con le sue terre bianche e le sue vigne antiche è l’epicentro della coltivazione del Nero d’Avola. Santa Cecilia è espressione di eleganza, potenza, equilibrio ed esaltazione dei profumi unici delle terre di Sicilia, ed oggi punto di riferimento per i rossi da uve autoctone siciliane. Il suo nome deriva da quello della nostra famiglia: Planeta di Santa Cecilia.

Presenta un colore rosso porpora tendente al viola. Un vino speziato e fruttato, brillante e limpido, profumato di carrubo,di bergamotto e scorza d’arancio. Il frutto maturo e compatto al palato si scioglie dolcissimo e vigoroso nell’accompagnare un tannino di trama fittissima ma aperta e calibrata alla struttura di questo vino dalle note profonde e baritonali.

Le tracce epireumatiche e di grafite gli conferiscono dei lineamenti di alto lignaggio gustativo mentre la mora selvatica e la ciliegia estratte sapientemente tengono il vino su un registro di grande rigorosità stilistica e degustativa.


Santa Cecilia è un vino che non teme gli abbinamenti più rischiosi come della carne di maiale marinate anche con del peperoncino o dei piatti di pesce dalla carne ricca e fibrosa.
La diraspapigiatura seguita da 21 giorni di permanenza sulle bucce; dopo svinatura segue fermentazione malolattica in acciaio, affina per 14 mesi in barriques.


Premi e riconoscimenti

Premio Annata Risultato
Guida 2020 Gambero Rosso 2016