Jaddico Rosso Riserva DOC Brindisi

Bottiglia
Anno
50 prodotti rimanenti
CHF 24.50

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

Naso di notevole impatto e complessità, nitido ed accattivante, con note fragranti ed integre che ricordano la ciliegia sotto spirito, la prugna, il cioccolato ed il pepe nero, ben intrecciate con aromi di cuoio, tabacco e chiodi di garofano

Vitigno

80% Negroamaro
20% Susumaniello

Origine

Puglia, Italia

Grado alcolico

14%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

DOC

Paese

Italia

Regione

Puglia

Vitigno

80% Negroamaro
20% Susumaniello

Terreno

Sabbioso

Affinamento

14 mesi in acciaio, 8-9 mesi in barrique di rovere francese di primo passaggio; almeno 3 mesi in bottiglia

Gusto

Succoso e vibrante, riesce ad esprimersi a livelli elevati conservando una impeccabile piacevolezza di beva, armonizzando al massimo acidità, morbidezza e componente tannica

Aroma

Naso di notevole impatto e complessità, nitido ed accattivante, con note fragranti ed integre che ricordano la ciliegia sotto spirito, la prugna, il cioccolato ed il pepe nero, ben intrecciate con aromi di cuoio, tabacco e chiodi di garofano

Colore

Granato intenso e luminoso

Abbinamenti

Pasta, Formaggio, Carne e Selvaggina

Alcol

14%

Filosofia

Produzione integrata

Temperatura di servizio

16 - 18°C

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

TENUTE RUBINO

Descrizione:

L'origine del nome della Tenuta va rintracciata nella parola Gallico, in brindisino antico Jaddico, attribuita alla vicina Torre Testa, che deriva a sua volta dal vocabolo longobardo wald, cioè foresta, a testimonianza, da un lato, della flora tipica di queste terre in tempi più antichi, dall'altro dei popoli molto diversi tra loro che si sono insediati qui nel corso del tempo.

Abbinamenti gastronomici: da consigliare con pappardelle al ragù di selvaggina,  gnocchi con tartufo nero e funghi porcini, orecchiette con sugo di salsiccia, stufato di capriolo, brasato di manzo, straccetti di carne di cavallo salsati. Fra i formaggi, da preferire quelli saporiti, anche stagionati.