448 slm Rosso IGT Vigneti delle Dolomiti

Bottiglia
Anno

Confezione da 6

CHF 90.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Non Barricato

Aromi

Aromi di frutti di bosco e spezie

Vitigno

Langrein
Pinot Noir
Schiva

Origine

Trentino Alto Adige, Italia

Grado alcolico

13%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

IGT

Paese

Italia

Regione

Trentino Alto Adige

Vitigno

Langrein
Pinot Noir
Schiva

Terreno

Ricco di minerali

Affinamento

In vasche di cemento

Gusto

Fresco, leggero e fruttato

Aroma

Aromi di frutti di bosco e spezie

Colore

Colori accesi

Abbinamenti

Selvaggina, Formaggi, Carne, Antipasti

Alcol

13%

Filosofia

Produzione Integrata

Temperatura di servizio

12-14°C

Longevità

2-3

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

GIRLAN

Descrizione:

Il Girlan 448 S.l.m è così chiamato proprio perché ottenuto da uve provenienti da vitigni ubicati a 448 metri sul livello del mare.
La raccolta avviene manualmente in piccoli contenitori per il trasporto in cantina. Diraspatura e fermentazione a temperatura controllata in tini d'acciaio inox, con successiva fermentazione malolattica. 

Questo prodotto esprime la tipicità dei rossi della zona di produzione. Rispecchia in pieno la freschezza e leggerezza della sua tipicità, la piacevolezza del frutto e del gusto pieno e vellutato.

Vino rosso dai colori accesi, fresco morbido e fruttato, dona aromi di frutti di bosco e spezie. Si abbina bene a grigliate di carne, arrosti, selvaggina e formaggi piccanti.
La scelta del vitigno non è così singolare, dato che nella zona di Cornaiano sono parecchi i vitigni coltivati a quelle altitudini. Questo vino infatti, nasce da un blend di uve Lagrein, Pinot Nero e Schiava, tutti e tre vitigni autoctoni e molto diffusi nella regione altoatesina. L'altitudine alla quale sono coltivati, combinata con le caratteristiche del sottosuolo, ricche di minerali, e le peculiarità del clima, grazie alle quotidiane escursioni termiche, dona alle uve note di freschezza e mineralità uniche e particolari.

La cantina Girlan, da anni ormai abituata a lavorare con questi vitigni, nel corso degli anni ha subito una notevole modernizzazione, che non ha seguito le mode del momento, ma si è focalizzata sul rispetto del territorio e dell'ambiente, creando un ponte tra modernità e tradizione, senza mai a scendere a compromessi, così da creare una produzione senza alcun punto debole. Il vino, alla fine del processo, esprime ed esalta la massima combinazione dei tre vitigni; La freschezza della Schiava, la succosità del Pinot Nero e il gusto vellutato del Lagrein offrono, insieme, l'esperienza completa del Trentino.