Le Difese Rosso di Toscana IGT

Bottiglia
Anno

Confezione da 6

CHF 174.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

bel profilo olfattivo caratterizzato da una certa fruttuosità seguita da un bel tono floreale

Vitigno

70% Cabernet Sauvignon
30% Sangiovese

Origine

Toscana, Italia

Grado alcolico

13.5%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Scheda tecnica:

Denominazione

IGT

Paese

Italia

Regione

Toscana

Vitigno

70% Cabernet Sauvignon
30% Sangiovese

Affinamento

la fermentazione avviene in tini di accaio a temperatura controllata con una macerazione che si protrae per ca 12 giorni sia per il Cabernet Sauvignon che per il Sangiovese. Dopo viene affinato per 12 mesi in "barriques" di rovere francese ed americano ed ulteriormente per tre mesi in bottiglia.

Gusto

Sensazioni speziate e leggermente balsamiche aprono ad un assaggio avvolgente e fine, fresco ed elegante. Una bella trama tannica, perfettamente integrata, accarezza il palato fino ad un finale di ottima pulizia e persistenza

Aroma

bel profilo olfattivo caratterizzato da una certa fruttuosità seguita da un bel tono floreale

Colore

Rosso rubino

Abbinamenti

Selvaggina, pasta, carne

Alcol

13.5%

Temperatura di servizio

18 - 20°C

Longevità

6 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

TENUTA SAN GUIDO

Descrizione:

Tra i tre vini che ogni anno escono dalla mitica cantina di Bolgheri, il Toscana IGT "Le Difese" è certamente quello meno ambizioso. Tuttavia questo blend di cabernet sauvignon e di sangiovese si è dimostrato negli anni grande vino rosso, sensazionale per costanza qualitativa ed affidabilità Una bottiglia capace di esaltarsi a tavola e di raccontare perfettamente tanto l'annata quanto il territorio in cui viene prodotta.

La Tenuta San Guido è una delle Cantine italiane più famose nel mondo. Si trova a Bolgheri, proprio in fondo al viale dei cipressi reso immortale dai versi di Giosuè Carducci. Le vigne sono coltivate nello splendido paesaggio della costa Etrusca, che dal Tirreno sale fino ai primi dolci rilievi collinari dell’entroterra. I terreni vocati, il clima mediterraneo, caldo, secco, ma sempre mitigato dalle brezze del mare e le dolci esposizioni, si sono rivelati perfetti per una viticoltura di qualità.

Abbinamenti: Si abbina molto bene ai primi piatti al ragù di carne e selvaggina della tradizione toscana o con carni arrosto e alla brace.