Barbaresco Rosso DOCG Tulin

1 Recensioni
Bottiglia
Anno

Confezione da 6

CHF 420.00

Tipo di vino

Rossi

Stile

Barricato

Aromi

Profumi ampi di magnesio e di ferro legati alla mineralità del suolo, fruttati con evidenti note varietali ed un giusto apporto di legno

Vitigno

100% Nebbiolo

Origine

Piemonte, Italia

Grado alcolico

14%

Disponibilità

Disponibilità immediata


Premi e riconoscimenti

Premio Annata Risultato
Vinous 2018 95/100
I Vini di Veronelli 2018 93/100

Scheda tecnica:

Denominazione

DOCG

Paese

Italia

Regione

Piemonte

Vitigno

100% Nebbiolo

Terreno

Di medio impasto con una ricca componente di microelementi minerali

Affinamento

Una parte in botti di rovere da 50 hl e la restante in barrique

Gusto

Esprime appieno le caratteristiche di austerità tipiche, dove suadenza, sapidità ed il giusto tannino rendono alla bocca una cornice vellutata ed avvolgente

Aroma

Profumi ampi di magnesio e di ferro legati alla mineralità del suolo, fruttati con evidenti note varietali ed un giusto apporto di legno

Colore

Rosso rubino

Abbinamenti

Selvaggina, Carne, Antipasti

Alcol

14%

Filosofia

Produzione Integrata

Temperatura di servizio

18-20°C

Longevità

5-9 anni

Solfiti

Contiene solfiti

Cantina

PELISSERO

Descrizione:

Barbaresco Rosso DOCG Tulin presenta un bel colore rosso rubino. Al naso esprime profumi ampi di magnesio e di ferro legati alla mineralità del suolo, fruttati con ben evidenti note varietali ed un giusto apporto di legno. Al palato si esprimono appieno le caratteristiche di austerità tipiche, dove suadenza, sapidità ed il giusto tannino rendono alla bocca una cornice vellutata ed avvolgente.

La nostra volontà di portare in bottiglia le caratteristiche dell'uva condiziona tutte le operazioni di trasformazione ed affinamento. Questo vino è prodotto con tecniche e strumenti moderni, ma ancora in modo tradizionale cercando di armonizzare l'austerità di questo grande vitigno con le nuove concezioni di suadenza e di piacevolezza legate ai gusti internazionali.

Macerazione a contatto con le bucce per circa 15 giorni in vasche di acciaio a temperatura controllata e, dopo un periodo di decantazione naturale sempre in acciaio, si passa il vino quasi finito nel legno dove riposa per 18/20 mesi. In seguito si assembla la parte, circa il 50%, affinata in botti di rovere da 50 Hl con la restante affinata in barrique. Questo ci permette di evitare che una eccessiva presenza di legno asciughi ulteriormente questo vino. Ancora nove mesi di bottiglia e quindi viene immesso sul mercato.


Premi e riconoscimenti

Premio Annata Risultato
Vinous 2018 95/100
I Vini di Veronelli 2018 93/100