Taittinger Champagne
La famiglia Taittinger gestisce la Champagne House da quasi un secolo. Il suo scopo è sempre stato la ricerca dell'eccellenza. 
“Avere il nostro nome di famiglia su una bottiglia pone richieste e responsabilità ad ogni minuto. Il nome sulla bottiglia trasmette sia le capacità e le conoscenze del passato sia un impegno per il futuro ”. 
Pierre Emmanuel Taittinger incarna questo impegno da 40 anni e oggi lo condivide con suo figlio, Clovis e sua figlia, Vitalie, che lavorano entrambi al suo fianco nella gestione quotidiana della Maison di Champagne.
Con 288 ettari di vigneti da sorvegliare durante il mutare delle stagioni, gli uomini e le donne che lavorano a Taittinger hanno imparato ad ascoltare le viti e ad accudirle meticolosamente. Taittinger è il terzo più grande proprietario di vigneti nella regione dello Champagne e tutti i membri del team sono orgogliosi di essere viticoltori e artigiani, che lavorano per produrre lo stile unico di una Champagne House. Questo stile è il risultato della ricerca della qualità e della bella sinergia delle sue uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Meunier.