Il podere Selvagrossa è così chiamato perchè all' inizio del 1900 era coperto da una fitta boscaglia; da questo naque un detto che nostro nonno raccontava sempre, che diceva che il podere Selvagrossa era così fitto di alberi che si faceva prima a passarci sopra che attraversarlo.
Dopo le due guerre mondiali (sul podere passava anche la tristemente famosa Linea Gotica) è stato quasi completamente disboscato per aiutare i coloni nella ricostruzione delle proprie case e per scaldare le famiglie nei rigidi inverni del dopoguerra.
Oggi i fratelli Taddei, coltivando queste terre ricche di storia che hanno aiutato tanto i propri avi, vogliono trasmettere il calore del podere Selvagrossa attraverso i suoi prodotti.

Az. Agricola Selvagrossa di Alessandro Taddei
Strada Selvagrossa, 37, 61020 Borgo S.Maria, Pesaro (PU)

Non ci sono prodotti in questa collezione.