Ruinart

Il 01.09.1729, a Reims, nel cuore della Champagne, Nicolas Ruinart redige l’atto di fondazione della Maison Ruinart che diventa così la prima Maison di Champagne della storia. Un’impresa che quasi tre secoli dopo continua a consolidarsi e ad arricchirsi. Nata nel secolo dell'Illuminismo, corrente intellettuale che ha fortemente contribuito allo splendore della Francia, della sua filosofia e della sua cultura, essa non ha mai smesso di animare quest’arte di vivere, di farla crescere e promuoverla. Una missione assolutamente naturale per la decana delle Maison di Champagne francesi. Dalla sua fondazione, i suoi Chef de Cave, di generazione in generazione, hanno dato il meglio di sé per sviluppare l’eccellenza dei suoi vini. Nel corso del tempo, la scelta enologica si è concentrata su un vitigno raro e prezioso: lo chardonnay. Oggi questo vitigno è il marchio di fabbrica delle sue Cuvées. Eleganza, purezza, savoir-faire eccezionale, luce sono le parole chiave. L’equilibrio tra le sue radici e l’audacia della sua missione è diventata la chiave del successo che ha riscosso nel mondo e ne fa una delle Maison che esprimeranno sempre uno spirito moderno e contemporaneo.